Questo sito contribuisce alla audience di

Subscribe to Feed Home Page

Feed Home Page

15 Apr 2016
#WELCOMEHome IKEA+GNAMBOX: convivialità, cibo e design

1 Gnambox.jpg

Ogni anno con l’inizio del Salone Internazionale del Mobile la città di Milano prende vita e, con il Fuorisalone, le strade si tingono di creatività e stupore. Per gli amanti del design come noi è il momento più bello e atteso dell’anno, da vivere con intensa energia e contagioso entusiasmo, perché è una preziosa occasione per creare nuove conoscenze e scambiare idee.

Mercoledì siamo stati piacevolmente accolti dal duo creativo GNAMBOX composto da Stefano e Riccardo. In collaborazione con IKEA Italia i ragazzi hanno realizzato il progetto #WELCOMEhome, allestendo uno spazio nei pressi di Via Tortona dove la convivialità è l’elemento protagonista. La loro cucina è diventata un luogo di incontro in cui è facile sentirsi a casa, la location ideale dove allontanare la frenesia della città in fermento e concedersi attimi di squisito relax. Un’atmosfera casalinga in uno spazio mozzafiato: un luminosissimo openspace multifunzionale, dalle linee pulite e dai colori tenui, affacciato su una grande terrazza allestita ad orto/giardino.

2 Gnambox.jpg
3 Gnambox.JPG
4 Gnambox.JPG

Nella grande cucina i ragazzi di Gnambox, dal motto #infoodwetrust, hanno preparato deliziose ricette ispirate alla tradizione svedese con un pizzico di innovazione e, come sempre, una particolare attenzione per i dettagli dell’allestimento della tavola, perchè nulla può essere lasciato al caso. Durante la settimana è stato infatti possibile partecipare a divertenti workshop per imparare a dedicarsi con attenzione sia al cibo che alla decorazione. Io ho partecipato al workshop “tavola creativa”, imparando a dare un tocco in più alla mia tavola semplicemente utilizzando acquerelli, carta velina, spago, palloncini e scotch!

5 Gnambox.JPG
6 Gnambox.jpg
7 Gnambox.JPG
8 Gnambox.JPG
9 Gnambox.jpg
10 Gnambox.jpg
11 Gnambox.JPG
13 Gnambox.JPG
14 Gnambox.JPG
15 Gnambox.JPG
16 Gnambox.JPG
17 Gnambox.jpg
18 Gnambox.jpg
19 Gnambox.JPG
Stefano, Riccardo e Federico

Se siete a Milano questo weekend concedetevi una pausa nella terrazza più bella del Fuorisalone 2016, in Via Stendhal 36! Grazie di cuore a GNAMBOX e IKEA Italia per la straordinaria accoglienza!

20 Gnambox.jpg

Credits: Federico Avella e Maria Vicini

Sono Federico Avella, ho 25 anni ed abito in provincia di Monza.

14 Apr 2016
I nuovi contributors di Violet Wool

p1897a3fss17tg1u9m1rinld2e643 copy.jpg

Ho aggiunto un posto a tavola, due, o forse tre.

Nuove storie da raccontare, nuove prospettive da condividere, nuovi orizzonti da scoprire, insieme. Sono entusiasta di presentarvi i primi tre giovanissimi contributors che da oggi entrano nella famiglia di Violet Wool e che avranno voglia di introdurvi in un nuovo universo attraverso le loro parole. Insieme a loro vi assicurerete un pollice verde straordinario, andrete alla scoperta delle più sorprendenti opere di architettura del mondo, ma anche degli ultimissimi pezzi di design. Viaggerete lungo strade mai percorse alla ricerca di luoghi irresistibili, pranzerete in un locale tipico nel centro di una capitale e potrete partecipare (virtualmente) a workshop didattici super divertenti. Siete pronti?

Vi presento:

f.a. (1).jpg
Federico Avella

13014807_10209224058983612_1205418761_n 2.jpg

Olivia Brusca

11140749_10205021581277693_8778147857023774304_n.jpg
Federico Franchini

10 Apr 2016
Il design incontra il vintage

Interiors18 copia.jpg

Sono appena tornata da Valencia e ho lasciato la valigia mezza piena ai piedi del letto. Ogni volta che torno da un viaggio la lascio lì per un po', come a voler mantenere viva l'illusione di poter ripartire. E  mentre ripenso ai luoghi straordinari che ho visitato voglio condividere con voi qualcosa di altrettanto eccezionale, per ispirare i vostri interni primaverili e celebrare la bellezza della luce, del design e di un vintage immacolato.

Interiors18zz.jpg
Interiors19 copia.jpg
Interiors19zzz.jpg
Interiors20 copia.jpg
Interiors21zz.jpg

Credits: Jonas Lundberg
Stylist: Anna Truelsen

10 Apr 2016
Design meets vintage

Interiors18 copia.jpg

I've just come back from Valencia and I left my full suitcase at the foot of the bed. Whenever I return from a trip I leave it there for a while, as if I could leave again immediately.
While I think of the extraordinary places that I visited I want to share with you something equally awesome, to inspire your spring house and celebrate the beauty of light, design and vintage.

Interiors18zz.jpg
Interiors19 copia.jpg
Interiors19zzz.jpg
Interiors20 copia.jpg
Interiors21zz.jpg

Credits: Jonas Lundberg
Stylist: Anna Truelsen

05 Apr 2016
Salone del mobile: 7 B&B dove dormire a Milano

bnb-adorabile-milano.jpg

A pochi giorni dal Salone del Mobile, l'evento più importante dell'anno (sì, anche più della Fashion Week), Milano si prepara ad accogliere il più bel Design contemporaneo e a custodirlo nelle più strabilianti corti segrete della città. La vera anima della Design Week è il Fuorisalone che si esprime tra le storiche vie del centro, ed è tra questi tetti che voglio proporvi sette Bed & Breakfast nei quali addormentarvi dolcemente.

1. Adorabile
ingressocorridoio_05-1038x576.jpg

Eccentrico, romantico e decisamente Adorabile, questo B&B si colloca nel punto in cui gli antichi platani di Parco Sempione e i palazzi bohémien di Brera cedono il passo alle maestose sculture di cristallo di Porta Nuova. Un luogo raffinato e d'ispirazione dove far nascere le idee e dedicarsi agli incontri. Via Bramante 14.

42227683.jpg
palchìttTotale.jpg

2. Too Cute 2b Str8
9510999_19_z.jpg

Un graziosissimo B&B dove il vintage si mescola a pezzi di Design contemporaneo e l'atmosfera si fa accogliente e conviviale. Potrete custodire i vostri oggetti in vecchie valigie di cartone e legno anni '50, ma nello stesso tempo leggere un libro prima di addormentarvi in compagnia dell'ultima Kartell a illuminare la stanza da letto. Città Studi.

38317971.jpg
38318001.jpg
too-cute-27-3.jpg
3. Rossosegnale
sfondone_05.jpg

L'ascensore è la spina dorsale dell'intera abitazione ed è chiaramente rosso. Ogni stanza di questo B&B aspetta voi per raccontarvi la sua storia, così come il delizioso giardino all''inglese dal twist orientale realizzato da VerdeOfficina. Loreto.

TNP_news_1.jpg
13337180_92_z.jpg
gravel-fix-gravel-fix-granulati-zandobbio.jpg

4. LaFavia Four Rooms
BB-MILANO-TRAVEL-ITALY.jpg

Quattro stanze, un giardino pensile e una romantica veranda ad accogliere la luce, il tutto all'interno di uno splendido palazzo di fine '800. Le carte da parati vestono le stanze d'armonia e ogni elemento d'arredo racconta e riflette un pezzo di mondo vissuto. Godetevelo. Moscova/Garibaldi.

Panoramica_camera1.jpgroom_4-a.jpgroom3-a-FILEminimizer-Copy.jpg

5. B&B di Porta Tosa
44507973.jpg

Un'elegante villa di inizio '900 dalla rilassante atmosfera retrò, dove concedersi a romantiche riflessioni. Le camere sono classiche ed eleganti, con parquet e finiture dalle tinte energiche. Non siete curiosi di scoprire la leggenda di Porta Tosa?

44514726.jpg44512614.jpg44512094.jpg

6. Bonaparte Suites
03_2.jpg

Un piccolo B&B a conduzione familiare si è traformato in una dimora di Charme dall'accoglienza ambrosiana. Gli spazi sono ampi, la luce calda e gli arredi casalinghi, per concedervi il lusso di sentirvi a casa anche a distanza. Cadorna.

06_1.jpgcharm_suite_04.jpgfeatures-intro-00.jpg

7. Secondo Pensiero
44341747.jpg

Un elegantissimo B&B nel cuore di Milano che parla d'arte e seduce con dettagli straordinari. Una location che invita a scoprire Milano e le sue bellezze e che assicura agli ospiti un soggiorno decisamente piacevole. Corso magenta.

44341846.jpg44341861.jpgsecondo-pensiero.jpg

01 Apr 2016
Hatha Yoga, un concentrato di sana energia

Yoga_dynamic_131A7736.jpg

Sono tornata alla Virgin Active. Ho deciso di provare un secondo allenamento, anche se l'Antigravity Yoga mi aveva già teneramente conquistata. Ho scelto un altro corso body&mind perché in questo periodo sento la necessità di concedermi un momento per abbassare le luci e spegnere i pensieri, anche solo sessanta minuti a settimana.

L'Hatha Yoga è un allenamento costituito da esercizi fisici posturali, detti asana, ed esercizi di controllo della respirazione, detti pranayama, che mira al raggiungimento dell'equilibrio psicofisico. Alcuni dei benefici più evidenti sono il miglioramento generale dello stato di salute, maggior capacità di concentrazione, tonificazione muscolare, regolarizzazione del peso e maggior vitalità, insomma il paradiso all'improvviso.

Yoga_dynamic_131A7782.jpg

L'Hatha Yoga è una scienza evolutiva che favorisce la circolazione dell'energia e che prevede la capacità di compiere gesti particolarmente precisi. Queste prerogative hanno condizionato la mia scelta, poiché sono estremamente convinta che imparare a gestire la propria energia in maniera cosciente sia essenziale per vivere bene.

Sarà perché è miracoloso per la mia (spesso) schiena dolente, perché rende più flessibili, perché fa bene alla mente e permette di chiudere gli occhi per ascoltare il respiro. Sarà perché io non mi sono mai sentita più concentrata e consapevole delle mie azioni, ma d'ora in poi ho un appuntamento settimanale con lo Yoga, che sia su un tappetino o a testa in giù.

24 Mar 2016
Del buio e altre storie di luce

_MG_9569.jpg

Al liceo due erano le strade contrapposte che rendevano affascinante l'idea del (mio) futuro: la medicina e il giornalismo. Ma, come è giusto che sia, non c'è due senza tre e l'ultima opzione è sempre stata una tenera passione non tramontabile in qualcosa di concreto, rimasta immacolata come idea di perfezione: l'arte. Ogni espressione artistica in grado di cogliere una bellezza assoluta, come quella che Platone associava all'armonia che riguarda tutti i piani dell'esistenza, ma anche come quella che secondo Kant "rende alata l'anima e le fa conoscere il tormento dell'amore".

Quando ho conosciuto Enrico e ho avuto quindi la possibilità di incontrare anche la sua forma d'arte mi sono sentita fortunata, perché è un artista capace di trasmettere il proprio universo attraverso le sue opere, così come le sue emozioni. Ne Del buio e altre storie di luce, la sua esposizione personale allestita nella galleria Opere Scelte di Torino fino al 30 aprile, Enrico concede un romantico elogio alla luce, rappresentando una natura “vista attraverso il filtro della nostra contemporaneità”. Nei suoi quadri vivo una sana nostalgia e poi ritrovo casa, nei dettagli e nelle forme, nei colori e nella bellezza della natura che dipinge.

_MG_9569_0.jpg_MG_9570.jpg_MG_9572.jpg_MG_9573.jpg_MG_9575.jpg_MG_9577.jpg_MG_9578.jpg_MG_9582.jpg_MG_9584.jpg_MG_9586.jpg_MG_9587.jpg_MG_9590.jpg_MG_9591.jpg_MG_9594.jpg

Se passate per Torino vale la pena fermarsi in via Matteo Pescatore (galleria Opere Scelte). Io la visiterò nelle prossime settimane per godermi l'esposizione di Enrico Minguzzi, e ne approfitterò anche per scoprire e annotarmi le 100 cose da fare in città! Quella che segue è la mia opera preferita: straordinaria!

19 marzo, olio su lino, cm 40 x 50, 2016.jpg19 marzo, olio su lino - Enrico Minguzzi

24 Mar 2016
Le mie adidas NMD

1_50.jpg

Ho sempre avuto un pessimo pregiudizio nei confronti del binomio cromatico bianco e nero, eppure queste sneakers le adoro. Le adidas Originals NMD, nuove di zecca come si dice in Romanga, sono un perfetto mix di comfort, innovazione ed energia, caratterizzate dall’ intersuola con tecnologia adidas BOOST® che le rende così comode da non volerle togliere mai più. Il design è dinamico e brilante, con un tocco vintage malinconico che cambia colore. Le portate con me durante il mio weekend sulle colline casentinesi, ma oggi a Milano le ho ancora ai piedi.

Il passo è leggero e veloce, perché non so voi ma io non sono in grado di rallentare la falcata nemmeno senza meta. Correre non mi emoziona, camminare invece mi permette di godere degli scenari circostanti come i percorsi immersi nella natura o il centro di una città al chiaro di luna. In entrambi i casi le mie nuove NMD non hanno tradito le aspettative, eppure non avrei mai immaginato di riuscire a indossare un altro paio di scarpe bianche e nere.

2_43.jpg3_5.JPG4_2.JPG5_1.JPG

[Post in collaborazione con adidas Originals]

17 Mar 2016
adidas Originals presenta NMD CUBE e le nuove sneakers

IMG_0024_3.JPG

Trovare uno scorcio mozzafiato che rappresenti la città in cui vivo non è stato complicato, Milano è così bella con il sole. Nel tentativo di diventare anch'io una NMD Explorer ho dedicato una pausa pranzo alla ricerca di uno scatto significativo, per interpretare la mia Milano con adidas Originals.

adidas Originals oggi 17 marzo 2016 ha lanciato NMD, la nuova sneaker ispirata al passato ma con lo sguardo puntato ben dritto verso il futuro. Progettata per uno stile nomade la scarpa prenderà vita non solo ai piedi di tutti gli sneakerhead, ma anche attraverso NMD CUBE a Milano dal 17 al 21 marzo.

NMD CUBE è un’installazione interattiva che troverete posizionata in una delle piazze più importanti della città e che ospiterà tra i tanti contenuti anche le foto realizzate dagli utenti, gli NMD Explorer. Potete diventare anche voi NMD explorer fotografando e mostrando gli scorci più interessanti della vostra città utilizzando su Instagram l’hashtag #NMD e menzionando @adidasita. Nello stesso tempo potete visitare le mostre fotografiche legate a NMD degli influencer coinvolti all’interno di sei più importanti store milanesi: INNER., Excelsior, One Block Down, PAR5, AW LAB e nel flaghship store adidas Originals di Milano. NMD CUBE è live anche in altre città d’Europa: Londra, Parigi, Berlino, Barcellona, Amsterdam e Stoccolma.

Siete pronti per mettervi in gioco?

adidas-nmd-cube-press (2)_0.jpg

[Articolo in collaborazione con adidas Originals]

14 Mar 2016
I 3 viaggi panoramici in treno più belli d'Italia

BERNINA.jpg

Dopo aver letto il libro di Tiziano Terzani Un indovino mi disse ho sempre più voglia di scoprire il mondo viaggiando in treno. Questo straordinario mezzo di trasporto non soltanto percorre una corsia preferenziale a ridosso dell'autostrada, ma dovete sapere che può introdurci alla natura con una sorprendente energia. Così mi sono documentata e ho scelto di presentarvi tre viaggi in treno che ho evidenziato nella mia lista delle cose da fare, sperando che possa esservi d'ispirazione nell'organizzare i vostri prossimi weekend fuori porta.

1. Trenino Rosso del Bernina
trenino-rosso-lago-poschiavo.jpg

Divenuto patrimonio dell'UNESCO nel 2008, la Ferrovia Retica è una delle più alte al mondo. Si inerpica su montagne innevate preparandoci a un viaggio straordinario, dove scoprire i panorami delle vallate alpine direttamente da un treno in corsa. La stazione di partenza è quella di Tirano in provincia di Sondrio, il treno poi attraversa le Alpi a cielo aperto sfidando la gravità, oltre i ghiacciai del passo del Bernina, fino a raggiungere St. Moritz. Durante il percorso è possibile sostare e concedersi passeggiate suggestive, come ad esempio la magnifica Val Roseg o la parallela valle del Morteratsch, che consente di arrivare ai piedi dell'omonimo ghiacciaio!

treno-rosso-bernina.jpg

2. Trenino del Renon
Ferrovia Renon.jpg

Una ferrovia sopravvissuta a due guerre, inaugurata nel lontano 1907 e incredibilmente affascinante grazie ad alcuni vagoni d'epoca ancora in uso. La ferrovia, lunga oggi circa 7 km, collega Maria Assunta e Collalbo e regala ai viaggiatori venti minuti di magia tra pascoli, "piramidi di terra" o "camini delle fate", ovvero formazioni rocciose dall'aspetto bizzarro, ma soprattutto incontri ravvicinati con i caprioli. Un piccolo miracolo ancora in funzione grazie alla passione di un comitato di amatori che ne ha evitato la distruzione.

Renonf.jpgFerrov Renon.jpg

3. Trenino blu della Vigezzina
vigezzinaa.jpg

La ferrovia della Vigezzina-Centovalli collega Domodossola con la cittadina svizzera di Locarno. La Vigezzina attraversa paesaggi incontaminati dominati da boschi di faggio, montagne selvagge e cascate mozzafiato. Lungo il percorso, completamente immerso nella natura che si divide tra Italia e Svizzera, si oltrepassano 31 gallerie e 83 ponti, permettendo ai viaggiatori di contemplare il territorio stando comodamente seduti.

Vigezzina-autunno-2010-142_low.jpgvigezzina.jpg

E voi quale scegliete?

Pagine

Iscriviti a Blog Newsletter